Programma culturale

Fiera del libro | Incontri con autori | Aperitivi letterari | Reading | Laboratori | Installazioni | Comics & Games | Live music

Event Info

19 Maggio 2018
18.30
Taurianova

sabato 19 maggio 2018

 

  • ore 18:30 Aperitivo letterario con Pantaleone Sergi
    a cura dell’Associazione culturale “Nuova Aracne”

    Interverrà Lucia Ferrara, presidente Associazione culturale “Nuova Aracne”
    Modera Leonardo Iamundo, avvocato

    Letture di brani scelti a cura di
    Maria Rosa Ferraro
    Luigi Mamone

     

Liberandisdòmini
Pellegrini Editore

"Liberandisdòmini" descrive un mondo in cui le atmosfere del realismo magico si fondono con le ambientazioni locali creando un universo parallelo insieme lontano e vicino, veritiero e incantato, dove non succede niente e invece succede tutto e altro ancora, ma lo stesso tutto può rivelarsi niente, ignoto al tempo e alle geografie terrestri e come tale destinato a scomparire per sempre. Mambrici, a cavallo tra Ottocento e Novecento, è un paese immobile nel tempo e nello spazio. Un paese sconosciuto alle carte geografiche, ma di cui si può ritrovare senza difficoltà la strada; un paese dove il capo della "maffia" cerca un proprio riconoscimento e un posto tra il "nobilume" locale, le decisioni importanti vengono prese dai galantuomini riuniti in perenni conciliaboli presso la farmacia del paese, e la povera gente continua a farsi curare il corpo e la testa dalle magare coi loro intrugli e le loro pozioni. Tra siccità e carestie, morti ammazzati e possibili epidemie di colera, non mancano i tentativi di "resistenza socialista". Il distruttivo terremoto del 1905 segna la fine di Mambrici, dei suoi protagonisti e della storia.

Pantaleone Sergi è un giornalista, scrittore e storico italiano. È stato inviato speciale del quotidiano “La Repubblica”, fondatore e direttore de “Il Quotidiano della Calabria” e, in trent'anni di professione, ha collaborato con numerose testate giornalistiche quotidiane e periodiche nazionali. Insegna Storia del giornalismo all'Università della Calabria, è deputato di Storia patria della Calabria e, dal dicembre 2010, presidente dell'ICSAIC (Istituto calabrese per la storia dell'antifascismo e dell'Italia contemporanea), nonché presidente del Centro di Ricerca sulle Migrazioni con sede all'Università della Calabria. Dal 2002 al 2007 è stato sindaco del comune di Limbadi. Dal giugno 2005 al marzo 2010 è stato portavoce del presidente della Regione Calabria. Scrive libri di storia del giornalismo e dell'emigrazione e sull'evoluzione della criminalità organizzata, con particolare attenzione alla 'ndrangheta calabrese e alla mafia lucana dei Basilischi. Nel 2017 ha esordito come narratore con il romanzo "Liberandisdòmini".

A conclusione dell’evento premiazione del concorso per studenti dell’Istituto “Gemelli Careri” di Taurianova, promosso dall’Associazione “Nuova Aracne” e dal Comune di Taurianova sul tema “La lunga notte del lager” di Giulio Petrilli.