Mostra

 

Giuseppe Sergi è un artista reggino che ha voluto omaggiare il conterraneo illustre Corrado Alvaro, ritraendo i personaggi di spicco dei racconti di “Gente in Aspromonte”, mostrando le personalità degli stessi come riflessi da uno specchio fedele e intrappolati nei propri istinti, nelle passioni, nella violenza, nel primitivo desiderio di stare al mondo. L’intenzione dell’artista è quella dirivelare la Calabria di Alvaro attraverso la propria immaginazione, contornando i personaggi dielementi aggiuntivi ‘concettuali’.

Sergi inizia a coltivare la propria passione per l’arte da adolescente frequentando una scuola privata di pittura e concentrandosi sui dipinti ad olio, solo successivamente ha implementato da autodidatta le varie tecniche pittoriche dell’arte figurative, soffermandosi sul disegno. La sua arte si concentra sul tema dei ritratti, utilizzando il disegno come tecnica d’espressione e focalizzandosi più sul particolare: una sorta di studio del reale e del surreale, sull’essenziale e ciò che è di contorno alla vita. Ha partecipato a numerose mostre collettive in città italiane, quali: Modena, Firenze, Como, Cremona, Roma, Reggio Calabria, Lipari, Pietrasanta e personali a Porto Maggiore e Lipari.